• Vota 5 stelle al notaio Massimo d’Ambrosio

    5 stelle notaioDa poco tempo è apparsa una novità in tutti gli articoli pubblicati sul blog del notaio Massimo d’Ambrosio. E non è una novità politica! Semplicemente è stata introdotta la possibilità per l’utente, qualsiasi utente, senza alcuna registrazione, di manifestare il suo apprezzamento per l’articolo dando un voto da 1 a 5 cliccando sulla stellina gialla corrispondente che si trova in fondo all’articolo.

    Chiunque voglia votare può leggere vicino le stelline il numero dei voti rilasciati fino a quel momento e la votazione media di essi.

    Il servizio è iniziato da pochissimi giorni, ma già sono state apposte numerose votazioni a quasi tutti gli articoli. Certo i votanti sono una percentuale infinitesimale di coloro che leggono l’articolo, ma si tratta di occorrenze statistiche normali in questo settore.

    È evidente che l’autore preferisce che tutti lasciassero una votazione massima, di 5 stelline, onde sentirsi gratificato per il suo sforzo, ma l’utente deve lasciare in coscienza la sua valutazione sulla bontà dell’articolo in piena libertà, valutazione che ci è utile per capire quali sono le preferenze e le richieste dei lettori.

    Unica richiesta è quella di apporre il proprio voto in rapporto oggettivo all’articolo, cioè al suo approfondimento culturale, alla ricchezza di contenuti, alla bontà dello svolgimento sintattico, ecc, e non per motivi di carattere soggettivo propri del singolo lettore.

    È infatti negativa abitudine quella di valutare  l’articolo in base alla percentuale di risoluzione del problema che si stava cercando di approfondire attraverso internet.  Si tratta di un criterio soggettivo che impedisce però una corretta valutazione dell’articolo. Può esserci infatti un articolo scritto malissimo, superficiale,  con informazioni approssimate, sbagliate, ma che coglie esattamente l’esigenza del lettore, mentre possono esserci articoli di alto contenuto scientifico e dottrinale ,ma che divergono dallo specifico interesse del lettore che sta in quel momento  al computer.

    È evidente che questa modalità di valutazione è erronea, perché azzeccare esattamente l’esigenza del lettore non sta solo sulle spalle di chi scrive l’articolo, ma anche di chi fa la ricerca. Se, ad esempio, il lettore sta cercando su internet qual è la migliore ricetta per cucinare degli spaghetti alla matriciana e, attraverso la digitazione della sua stringa di ricerca gli appare un mio articolo sugli usi civici, è evidente che sarebbe assolutamente forviante dare un voto basso all’articolo perché non ha coltol’esigenza del lettore.

    Direi che in questo caso anzi la situazione dovrebbe essere all’opposto, e cioè dovrebbe essere internet  a dare una valutazione negativa al lettore che, per essere informato sugli spaghetti all’amatriciana, finisce per leggersi un lungo articolo sull’usucapione!

    Vi terrò informati sugli sviluppi  di questa nuova iniziativa, vi auguro buona lettura  e…. votate tutti 5 stelle sugli articoli del blog!

    Notaio Massimo d’Ambrosio

     

    Se vuoi tenerti informato sulle novità del blog del notaio Massimo d’Ambrosio iscriviti alla sua pagina Facebook!

     

    [Voti: 18    Media Voto: 5/5]
    Vota 5 stelle al notaio Massimo d’Ambrosio ultima modifica: 2018-11-05T16:46:53+00:00 da notaio



    Vuoi interpellare il notaio Massimo d'Ambrosio per un quesito personale?

    Accedi alla sezione quesiti



    Categoria: Tutto sul Notaio d'Ambrosio

    Articolo precedente:

    Articolo Successivo:


    © Tutti i diritti sono riservati. È vietato qualsiasi utilizzo, totale o parziale dei contenuti inseriti nel presente blog, senza autorizzazione scritta del notaio Massimo d'Ambrosio.

    Lascia un commento