• Bilancio sul deposito prezzo (La rubrica TV del notaio)

    deposito prezzo bilancio notaio massimo d'ambrosioE’ il momento di fare un bilancio sul celebre istituto del deposito prezzo su cui il Notaio ha scritto più volte, fin da anni prima dell’entrata in vigore della legge, ed ha partecipato a dibattiti e a conferenze sul punto.

    Ora la legge è legge, ed è il momento di fare dei bilanci. Non c’è dubbio che l’istituto non ha trovato una grande accoglienza, e, nonostante ignoriamo le statistiche ufficiali, nella nostra quotidiana esperienza sembra che venga utilizzato molto di meno di quanto sarebbe giusto.

    Pur essendo stato sempre contrario ad un obbligo legale di deposito del prezzo di una compravendita presso un conto utilizzato dalla Cassa Depositi e Prestiti, non c’è dubbio che la prudenza deve ammettere che sussistono moltissimi casi in cui il deposito prezzo sarebbe davvero una grande soluzione per problematiche incerte e di rischioso svolgimento.

    Questo non succede, per motivi che andrebbero psicologicamente studiati.

    C’è certamente il peso della tradizione, secondo la quale l’acquirente consegna il danaro al venditore al momento del passaggio di proprietà, poi ci sono le fiere proteste del venditore, che minaccia fuoco e fiamme se non riceve i soldi immediatamente, c’è l’assoluta fiducia dell’acquirente nei confronti del venditore che, volendo acquistare casa ed essendo felice che si sta avvicinando il momento di entrare nella sua nuova abitazione, è pronto a chiudere un occhio, anzi tutti e due gli occhi, sui rischi esistenti pur di concludere ed avere le chiavi.

    E’ dunque il momento del bilancio sulla legge sul deposito prezzo in cui le parti debbono dichiarare espressamente al Notaio, in ogni atto di compravendita, se ne vogliono avvalersi o meno, perché il Notaio, giustamente, deve essere tutelato. Qualora succeda qualcosa che si sarebbe potuto evitare mediante l’utilizzo del deposito prezzo il Notaio ha il diritto di far constare che ha avvertito adeguatamente le parti e che quindi eventuali danni ricorrono sotto il famoso principio giuridico “chi è causa del suo mal pianga se stesso”.

    Sull’argomento la nota emittente locale Vera TV – Canale 79 ha deciso di intervistare il Notaio Massimo d’Ambrosio, che sicuramente ha dedicato moltissimo la sua attenzione alla legge sul deposito prezzo. Ne è scaturita una simpatica intervista andata in onda nella citata emittente locale che qui ora vi presentiamo, e che vi raccomandiamo di ascoltare fino in fondo, sia pur nella sua brevità, per avere un quadro della attuale situazione del deposito prezzo.

    Di seguito il link dell’intervista, con la raccomandazione di iscrivervi al Canale Youtube del Notaio Massimo d’Ambrosio, che al momento in cui si scrivono queste parole è ricco già di quasi 150 video, e in particolare di seguire la nuova playlist “La Rubrica TV del Notaio” dove vengono pubblicati gli interventi televisivi di Massimo d’Ambrosio.

     

    Il notaio Massimo d'Ambrosio vi informa sempre! Votalo con 5 stelle! Grazie!
    [Voti: 6   Media: 5/5]
    Bilancio sul deposito prezzo (La rubrica TV del notaio) ultima modifica: 2020-10-19T11:23:45+02:00 da notaio



    Vuoi interpellare il notaio Massimo d'Ambrosio per un quesito personale?

    Accedi alla sezione quesiti



    Categoria: La rubrica TV del notaio

    Articolo precedente:

    Articolo Successivo:


    © Tutti i diritti sono riservati. È vietato qualsiasi utilizzo, totale o parziale dei contenuti inseriti nel presente blog, senza autorizzazione scritta del notaio Massimo d'Ambrosio.

    Lascia un commento