• L’invito a comparire davanti al fisco

    invito a comparire agenzia entrateQuando il caso diventa un po’ più grave l’Agenzia delle Entrate invia al contribuente un invito a comparire, minacciando sanzioni anche solo se non si rispetta l’appuntamento autoritativamente imposto.  E’ il momento dell’allarme rosso. Il contribuente deve mettersi subito a lavorare per affilare le armi per rispondere poi adeguatamente a quanto gli verrà chiesto dalla autorità fiscale.

    Certo tutta l’attività dell’Erario, e quindi anche l’invito a comparire, si poggiano su delle norme che vedono il contribuente in posizione svantaggiata e subordinato alle esigenze dello Stato. Ma non bisogna terrorizzarsi: se si ha  ragione i funzionari dell’Agenzia lo riconosceranno, e se ci si trova in posizione equivoca comunque verranno applicate sanzioni e penalità ridotte. Purchè, come dicevamo prima, ci si affretti a preparare forti difese.  Difese che non possono essere affidate alla improvvisazione del contribuente, che magari spera di andare li e “fargliela vedere” da solo. Occorre subito, immediatamente, affidarsi ad un commercialista, e non solo ad uno qualunque, ma ad un professionista specificamente preparato sulla materia del contenzioso tributario, che oltretutto, vi possa seguire anche nelle successive commissioni tributarie, nella malaugurata ipotesi che la “comparizione non vada bene.

    Nel video che vi presentiamo è raccolta una panoramica di consigli e suggerimenti sull’invito a comparire della Dott.ssa Maria Angela Damiani

    Vedi il canale fiscale-tributario della Dott.ssa Maria Angela Damiani ed iscriviti subito!

     

     

     

    Il notaio Massimo d'Ambrosio vi informa sempre! Votalo con 5 stelle! Grazie!
    [Voti: 1   Media: 5/5]
    L’invito a comparire davanti al fisco ultima modifica: 2020-06-06T12:32:32+02:00 da notaio



    Vuoi interpellare il notaio Massimo d'Ambrosio per un quesito personale?

    Accedi alla sezione quesiti



    Categoria: Info e novità fiscali

    Articolo precedente:

    Articolo Successivo:


    © Tutti i diritti sono riservati. È vietato qualsiasi utilizzo, totale o parziale dei contenuti inseriti nel presente blog, senza autorizzazione scritta del notaio Massimo d'Ambrosio.

    Lascia un commento