• Limiti di validità della procura estera in Italia

    limiti della procura esteraIl notaio Massimo d’Ambrosio commenta la sentenza della Suprema Corte di Cassazione 17713/2019 che tratta i limiti della validità in Italia della procura estera.

    Noi sappiamo che occorre verificare il contenuto della procura, la rispondenza della procura all’ordinamento del paese estero a cui appartiene il notaio, l’autentica del notaio, la legalizzazione, o l’apostille, ove  necessario, ma normalmente siamo abituati ad accettare nel nostro ordinamento quanto il notaio estero ha compiuto in ossequio  alla sua legge nazionale di riferimento.

    Le nuove verifiche della Procura Estera

    La sentenza della Corte di Cassazione ci dice che non è cosi, ma che gli atti notarili esteri per essere utilizzati in Italia debbano anche superare il vaglio dell’articolo 28 della legge notarile, cioè la verifica che il contenuto del testo nella autentica e comunque le operazioni condotte del notaio non ledano i principi minimi essenziali che il nostro ordinamento considera irrinunciabili.

    Il notaio Massimo d’Ambrosio con il video che qui sotto vi presentiamo vi illustra la problematica e vi da gli opportuni suggerimenti per formare una procura all’estero e farla utilizzare in Italia superando anche il vaglio commentato recentemente dalla Corte Suprema di Cassazione.

    Notaio Massimo d’Ambrosio

    Non dimenticare di approfondire i temi del notaio Massimo d’Ambrosio iscrivendoti al suo canale Youtube! Per essere sempre aggiornati correte subito a mettere “Mi piace” sulla sua  pagina Facebook!

     

    Il notaio Massimo d'Ambrosio vi informa sempre! Votalo con 5 stelle! Grazie!
    [Voti: 8   Media: 5/5]
    Limiti di validità della procura estera in Italia ultima modifica: 2020-02-22T23:51:43+01:00 da notaio



    Vuoi interpellare il notaio Massimo d'Ambrosio per un quesito personale?

    Accedi alla sezione quesiti



    Categoria: Rivolgersi al notaio

    Articolo precedente:

    Articolo Successivo:


    © Tutti i diritti sono riservati. È vietato qualsiasi utilizzo, totale o parziale dei contenuti inseriti nel presente blog, senza autorizzazione scritta del notaio Massimo d'Ambrosio.

    Lascia un commento