• Trasferimento di immobili nel procedimento di mediazione

    mediazionePer mediazione si intende l’intero procedimento, in tutte le sue fasi (regolamentato dal Decreto Legislativo 4 marzo 2010, n. 28, Decreto Ministeriale 6 luglio 2011 , n. 145), con il quale le parti tentano di comporre una lite in modo alternativo a quello giudiziale.

    Una volta raggiunto l’accordo esso dovrà essere redatto per iscritto (processo verbale di mediazione), e sottoscritto dalle parti e dal mediatore. L’accordo di conciliazione ha infatti natura contrattuale. Con esso le parti, a mezzo di proprie manifestazioni di volontà, regolamentano i propri interessi e pongono fine alla controversia.

    Il trasferimento di una proprietà a seguito di mediazione

    Se con l’accordo ha ad oggetto un negozio soggetto a trascrizione ex 2643 c.c. (ad esempio un contratto che trasferisca la proprietà o altro diritto reale), la certificazione del mediatore non basta. Occorrerà l‘intervento di un pubblico ufficiale che autentichi le sottoscrizioni, ossia il notaio.

    Infatti per procedere alla trascrizione dello stesso, la sottoscrizione del processo verbale deve essere autenticata da un pubblico ufficiale a ciò autorizzato. La scelta del legislatore risulta pienamente coerente con il sistema di pubblicità immobiliare del nostro ordinamento giuridico, che si pone il precipuo scopo di garantire un controllo di legalità e di dare certezza a tutti i dati immessi nei pubblici registri in ossequio al principio di autenticità del titolo. In tal senso, viene in rilievo l’art. 2657 c.c., che considera unici titoli validi per la trascrizione le sentenze, gli atti pubblici o le scritture private autenticate o la cui sottoscrizione sia stata accertata giudizialmente.

    In questo scenario, il Notaio è l’unico pubblico ufficiale che ha tra i suoi compiti specifici quello di ricevere o autenticare contratti soggetti a trascrizione.

    Insufficienza della firma del mediatore

    La certificazione del mediatore infatti non svolge la funzione di autentica. Essa non rende l’accordo idoneo né ai fini della eseguibilità (in quanto è necessaria l’omologa da parte del Presidente del Tribunale), nè ai fini della pubblicità immobiliare: a tal fine è sempre necessario l’intervento del notaio, non essendo sufficiente neanche quello del giudice dell’omologazione.

    Il notaio che interviene ad autenticare o rogare tale accordo-contratto dovrà pertanto svolgere tutte le attività ed applicare tutte le norme sia di natura formale che sostanziale, che è tenuto ad osservare nell’esercizio delle sue funzioni, e quindi a partire da tutta l’attività preliminare ed istruttoria, al controllo di legalità e di adeguamento della volontà delle parti, alla redazione dell’atto, al pagamento delle imposte (se dovute), agli adempimenti pubblicitari e così via.

    Le agevolazioni fiscali nella mediazione

    Il ricorso alla mediazione, proprio perchè tendente a ridurre il contenzioso pendente nelle aule giudiziarie ed a definire in termini più brevi le controversie, è incentivato anche da uno specifico regime fiscale agevolato. Infatti “tutti gli atti, documenti e provvedimenti relativi al processo di mediazione sono esenti dall’imposta di bollo e da ogni altra spesa, tassa o diritto di qualsiasi specie e natura”.

    L’esenzione dall’imposta di registro opera però entro il limite di valore di 50.000,00 euro, altrimenti l’imposta è dovuta per la parte eccedente. Tale regime di favore trova applicazione anche per i verbali recanti trasferimenti di immobili o trasferimenti o costituzione di diritti reali immobiliari, ossia quelli che devono essere autenticati dal notaio.

    notaio Massimo d’Ambrosio

    Cosa ne pensi dell’intervento del notaio nella mediazione? Condividilo sui tuoi social e commentalo con le tue idee o proponi le tue richieste di chiarimento qui di seguito!

    [Voti: 1    Media Voto: 5/5]
    Trasferimento di immobili nel procedimento di mediazione ultima modifica: 2016-10-07T19:37:00+00:00 da notaio



    Vuoi interpellare il notaio Massimo d'Ambrosio per un quesito personale?

    Accedi alla sezione quesiti



    Categoria: Rivolgersi al notaio

    Tag:, , , , ,

    Articolo precedente:

    Articolo Successivo:


    © Tutti i diritti sono riservati. È vietato qualsiasi utilizzo, totale o parziale dei contenuti inseriti nel presente blog, senza autorizzazione scritta del notaio Massimo d'Ambrosio.

    Lascia un commento