• Che costi si recuperano dal preliminare di acquisto?

    costi che si recuperano dal preliminareOltre al credito di imposta che vi abbiamo già illustrato, altra ipotesi importante in cui al contribuente è riconosciuto un credito d’imposta nei confronti dell’erario dello Stato, è quella prevista in caso di registrazione del contratto preliminare di compravendita (Testo Unico del 26/04/1986 n. 131 Tariffa parte 1 art. 10).

    Le spese del preliminare

    Al preliminare notarile di compravendita registrato e trascritto si applicano l’imposta di Registro in misura fissa pari ad Euro 200, più, eventualmente, lo 0,50% sulle somme date a titolo di caparra ed il 3% sulle somme date a titolo di acconto prezzo; l’imposta ipotecaria fissa di Euro 200; l’imposta di bollo di Euro 155 e la tassa ipotecaria di Euro 35. A queste imposte vanno aggiunte le spese notarili e l’onorario notarile per la redazione dell’atto che è un atto pubblico a tutti gli effetti.

    Sicchè se il contratto preliminare prevede la dazione di somme a titolo di caparra confirmatoria dovrà essere versata un’imposta di registro pari allo 0,50% della caparra stessa; se prevede il pagamento di acconti di prezzo non soggetti all’imposta sul valore aggiunto dovrà essere versata un’imposta di registro pari al 3% dell’acconto stesso. In entrambi i casi l’imposta pagata (0,50% o 3%) è imputata all’imposta principale dovuta per la registrazione del contratto definitivo: sia per la caparra che per gli acconti, le imposte pagate in sede di registrazione del contratto preliminare di compravendita possono essere scomputate dall’imposta di registro (Attenzione: non dall’Iva) da versare in sede di contratto definitivo di compravendita. A tal fine al notaio dovrà essere prodotta copia del contratto preliminare con gli estremi di registrazione e la quietanza comprovante le imposte versate.

    notaio Massimo d’Ambrosio – Pescara

    [Voti: 3    Media Voto: 5/5]
    Che costi si recuperano dal preliminare di acquisto? ultima modifica: 2015-11-17T23:11:35+00:00 da notaio



    Vuoi interpellare il notaio Massimo d'Ambrosio per un quesito personale?

    Accedi alla sezione quesiti



    Categoria: Info e novità fiscali

    Tag:, , , , , , , , , , , ,

    Articolo precedente:

    Articolo Successivo:


    © Tutti i diritti sono riservati. È vietato qualsiasi utilizzo, totale o parziale dei contenuti inseriti nel presente blog, senza autorizzazione scritta del notaio Massimo d'Ambrosio.

    Lascia un commento