• Il 6° Congresso Nazionale dei Notai Cattolici (Ainc) ad Assisi (17-18.5.2019)

    Svoltosi il sesto convegno dell’associazione nazionale dei notai cattolici (17-18 maggio 2019)

    Quest’anno il convegno è stato dedicato all’associazionismo e all’esercizio di attività economiche nel loro continuo rapporto tra scopo di lucro e utilità sociale. Gli enti non lucrativi, le società cooperative, gli enti del terzo settore: anch’essi hanno, al loro interno, una profonda dicotomia tra lo scopo di lucro e l’attività a favore dei più deboli, dei più disagiati o comunque secondo quanto ciascuno Statuto prevede.

    Il Notaio Domenico De Carlo ha trattato l’importante momento della trasformazione della società di lucro in ente non lucrativo e viceversa che mette, più di ogni altro, in luce le distinzioni e la commistione tra i due grandi obiettivi.

    L’Avvocato Carlo Orlando del Consiglio Nazionale Forense ha trattato invece della opportuna vigilanza sugli enti del terzo settore, affinché nessuno faccia il “furbetto” e l’aulica manifestazione del raggiungimento di uno scopo benefico contenuto nello Statuto non si trasformi in un banale escamotage per non pagare le tasse.

    L’aspetto fiscale connesso agli obiettivi degli statuti sociali degli enti non lucrativi ha trovato spazio anche nelle relazioni pomeridiane, tra cui quella del Professore Andrea Orestano, dell’Università degli Studi di Perugia e del Notaio Andrea Fusaro che ha trattato più specificamente delle clausole statutarie. Degno di lode l’intervento della Dottoressa Cristina Bertinelli, Dottore Commercialista dell’Ordine di Perugia che ha specificamente mirato nella sua relazione alla disciplina fiscale degli enti del terzo settore, sia per quanto riguarda le imposte dirette che quelle indirette.

    L’assistente ecclesiastico dell’associazione Notai Cattolici, Monsignor Orazio Pepe, non ha fatto mancare le sue riflessioni sul ruolo degli enti del terzo settore che purtroppo, troppo spesso, sono costretti ad intervenire in supplenza dello Stato, in attività che dovrebbero essere di pertinenza della Pubblica Amministrazione.

    Un successo brillante, quello di questo sesto congresso, organizzato magnificamente dal Presidente Andrea del Russo, a cui è andato il plauso di tutti i presenti e di tutti gli iscritti all’AINC.

    Spiace solo rilevare qualche perplessità dei presenti sui dibattiti politici che le successive vicinissime elezioni europee hanno  echeggiato anche nella sede congressuale. Chi legge sa che lo scrivente, nell’associazione, auspica il suo ruolo “religioso”, e non ha potuto così non esprimere le sue perplessità sui pur autorevolissimi suggerimenti.

    notaio Massimo d’Ambrosio

    L’articolo ti è stato utile? L’hai trovato interessante? Condividilo sui tuoi social e commentalo con le tue idee o proponi le tue richieste di chiarimento qui di seguito! E non dimenticare di tenerti aggiornato sui nuovi video del notaio Massimo d’Ambrosio iscrivendoti al suo canale Youtube!

     

     

    Il notaio Massimo d'Ambrosio vi informa sempre! Votalo con 5 stelle! Grazie!
    [Voti: 40    Media Voto: 5/5]
    Il 6° Congresso Nazionale dei Notai Cattolici (Ainc) ad Assisi (17-18.5.2019) ultima modifica: 2019-06-05T12:33:16+02:00 da notaio



    Vuoi interpellare il notaio Massimo d'Ambrosio per un quesito personale?

    Accedi alla sezione quesiti



    Categoria: Info Notai Cattolici

    Articolo precedente:

    Articolo Successivo:


    © Tutti i diritti sono riservati. È vietato qualsiasi utilizzo, totale o parziale dei contenuti inseriti nel presente blog, senza autorizzazione scritta del notaio Massimo d'Ambrosio.

    Lascia un commento